mobile Bagno

qeiciccio
Utente junior
Messaggi: 87
Iscritto il: 23/10/2017, 12:07
Gender: None specified

mobile Bagno

Messaggioda qeiciccio » 25/02/2020, 15:59

Salve a tutti.
Sto per affrontare una nuova sfida.
Devo realizzare ad un carissimo amico questo mobile bagno.

Immagine

Il mobile dovrà essere realizzato in multistrato di pioppo da 18 mm, rivestitto di tranciato rovere da laccare con vernice acrilica (fondo/fintura) bianca a poro aperto.

Guardando l'ingengnere in questo video https://www.youtube.com/watch?v=nduDl9sQ2Z4

Le spine e la colla sono le uniche che fanno si che ci sia una certa resistenza delle strutture che andrò a realizzare.
Ora la domande sono due:

1) Non avendo una spinatrice come fareste per fare le sedi delle spine su tramezzi e fianchi in modo da avere una precisione al decimo di millimetro ?

2) in alternativa ai canonici metodi di costruzione come costriuireste questi mobiletti ?

Grazie in anticipo


Avatar utente
cosimocs
Utente senior
Messaggi: 1146
Iscritto il: 20/11/2015, 8:04
Località: Cosenza
Gender: None specified

Re: mobile Bagno

Messaggioda cosimocs » 25/02/2020, 17:25

perché prendere il multistrato per poi rivestirlo col tranciato rovere
quando esiste già il listellare rovere già bello e pronto ?

se non hai la spinatrice puoi usare una delle tante dime in commercio
io ad esempio ho preso giusto per provarla quella in vendita adesso alla
Lidl e la trovo davvero ottima

un altro metodo potrebbe essere il lamello o visto che vuoi impiallacciare
usa le viti un po incassate


Avatar utente
Riparz
Utente senior
Messaggi: 1212
Iscritto il: 04/08/2016, 20:22
Gender: Male

Re: mobile Bagno

Messaggioda Riparz » 25/02/2020, 20:54

Mi sembrano tutte osservazioni corrette.

Per quanto riguarda la dima puoi farla anche di legno (l'ho fatto spesso e sono sempre state precisissime) o di metallo. Si tratta in fondo di fare dei fori e mettere delle guide di fermo / guida (che possono essere anche bulloni).

Se hai una stampante 3d meglio ancora.


Ogni direzione è vana senza una meta
qeiciccio
Utente junior
Messaggi: 87
Iscritto il: 23/10/2017, 12:07
Gender: None specified

Re: mobile Bagno

Messaggioda qeiciccio » 26/02/2020, 7:29

buongiorno a tutti.
forse mi sono posto io male.

Allora il materiale di partenza è il multistrato di pioppo già rivestito di rovere, quindi niente viti esterne.
Ho già il lamello cinese e credo che sia meglio evitarlo.
Vorrei utlizzare le spine di faggio per la loro resistenza meccanica, ma al pantografo cnc dalrivenditore chiedono 40 euro a cassa per mettere dieci spine, in più sarei vincolato a loro.

a questo punto vi chiedodata una profondità di 45 cm come realizzereste la dima in che modo e con quale legno.
Cosi la faccio e scriviamo due righe ai posteri per questo Jiig, cosa dite?


Avatar utente
cosimocs
Utente senior
Messaggi: 1146
Iscritto il: 20/11/2015, 8:04
Località: Cosenza
Gender: None specified

Re: mobile Bagno

Messaggioda cosimocs » 26/02/2020, 8:59

dico che per 8 euro non ne vale la pena, poi ognuno è libero di fare quelle che vuole :whistle:


qeiciccio
Utente junior
Messaggi: 87
Iscritto il: 23/10/2017, 12:07
Gender: None specified

Re: mobile Bagno

Messaggioda qeiciccio » 26/02/2020, 9:24

cosimocs ha scritto:dico che per 8 euro non ne vale la pena, poi ognuno è libero di fare quelle che vuole :whistle:


Ho già quella della wolfcraft, e vanno bene fintanto devi usare 1 due spine per un telaietto da rifilare successivamente.
Nel mio caso come smuovi una delle 4 spine che vorrei mettere non ti trovi più ed addio precisione.

Poi ci lavoro 4 ore al giorno a questo progetto, non posso pensare che per fare 3 mobile ci metto due settimane.
LOOK Here

Sto cercando di vedere se con un accrocchio del genere riesco nell'intento
http://costruiamoimobili.blogspot.com/2 ... parte.html
http://costruiamoimobili.blogspot.com/2 ... parte.html

Rispetto a quella del tipo dovreri trovare materiale metallico 30X18 (cosa al quanto difficile) oppure farla in noce nazionale ed infilarci dentro dei tubolari d'acciaio incollandoli con l' attack


Avatar utente
cosimocs
Utente senior
Messaggi: 1146
Iscritto il: 20/11/2015, 8:04
Località: Cosenza
Gender: None specified

Re: mobile Bagno

Messaggioda cosimocs » 26/02/2020, 14:24

quella della wolfcraft ce l'ho ed in effetti fa schifo io mi riferivo a questa

https://www.youtube.com/watch?v=PB-VMmxYptg


qeiciccio
Utente junior
Messaggi: 87
Iscritto il: 23/10/2017, 12:07
Gender: None specified

Re: mobile Bagno

Messaggioda qeiciccio » 26/02/2020, 15:03

cosimocs ha scritto:quella della wolfcraft ce l'ho ed in effetti fa schifo io mi riferivo a questa

https://www.youtube.com/watch?v=PB-VMmxYptg


Seguo riccardo da un pò, ma si è collocato uin una fascia troppo bassa.
Onesemente più o meno dovrò fare una 20 fori per cassa e fatto con quella dima o similari il rischio di errore umano o di imprecisione dello strumento è alto.

Diverso è il sistema cmt 656, ma costa uno sproposito pernso che vado di autocostruzione.


qeiciccio
Utente junior
Messaggi: 87
Iscritto il: 23/10/2017, 12:07
Gender: None specified

Re: mobile Bagno

Messaggioda qeiciccio » 26/02/2020, 15:14

Sto pensando ad una cosa,il princio di funzionamento della dima cmt è basata sulla punta autocentrante che non si vende in commercio però io posseggo queste

Immagine

se la dima che vado a realizzare la faccio basandomi sulla punta più grande che posseggo , posso preforare nella posizione della spina e poi allargare il foro fino a portarlo ad un diametro consono con la spina diciamo 8,25


Avatar utente
nikigio
Utente senior
Messaggi: 2446
Iscritto il: 04/07/2016, 11:49
Località: Trento
Gender: Male
Contatta:

Re: mobile Bagno

Messaggioda nikigio » 26/02/2020, 19:51

qeiciccio ha scritto:buongiorno a tutti.
forse mi sono posto io male.

Allora il materiale di partenza è il multistrato di pioppo già rivestito di rovere, quindi niente viti esterne.
Ho già il lamello cinese e credo che sia meglio evitarlo.
Vorrei utlizzare le spine di faggio per la loro resistenza meccanica, ma al pantografo cnc dalrivenditore chiedono 40 euro a cassa per mettere dieci spine, in più sarei vincolato a loro.

a questo punto vi chiedodata una profondità di 45 cm come realizzereste la dima in che modo e con quale legno.
Cosi la faccio e scriviamo due righe ai posteri per questo Jiig, cosa dite?


Da quando, ero ragazzo, che assemblo con il lamello.
Pensili cucina caricati con vasetti di passata su tre file e ripiano...eppure se non per il ripiano che si è piegato leggermente non ci sono stati problemi.
Poi se ci si vuole divertire con i Pironi...altra cosa .
Io ho la dima della lamello...usata poco ma funziona bene ed è precisa, lavorato delle teste fianco armadio dopo averlo accorciato.
Anche se rimango per il lamello....
Però interessante il discorso dell0ingegnere...... :roll:

Ultimo ...ma è tutto sospeso?? nel caso di si mi concentrerei sulle attaccaglie.


ImmagineBannato da Legnofilia.it. Perché difendo la verità.
Non realizzo nulla di nuovo. Condivido esperienze.3663132688

Torna a “Tecnica generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti