Nome del Forum

Avatar utente
Riparz
Utente senior
Messaggi: 1081
Iscritto il: 04/08/2016, 20:22
Gender: Male

Re: Nome del Forum

Messaggioda Riparz » 20/06/2018, 11:27

Anche per me i forum su Facebook sono assolutamente di scarsa utilità, non si riesce a fare ricerche, non c'è (ed ove c'è è minimale e spesso incompetente anche in termini di contenuti tecnici) moderazione..... però proliferano e crescono...e francamente non mi spiego il perché.
Youtube è invece a mio avviso utile, ma si affianca e non potrebbe certamente sostituire la profondità di analisi degli argomenti che spesso si raggiunge nei forum......dopo di che, vai capire i motivi di questa crisi dei forum


Ogni direzione è vana senza una meta
Avatar utente
cosimocs
Utente senior
Messaggi: 1024
Iscritto il: 20/11/2015, 8:04
Località: Cosenza
Gender: None specified

Re: Nome del Forum

Messaggioda cosimocs » 20/06/2018, 11:56

crescono perché ci sono più di 1 miliardo di profili ("persone") iscritti nel mondo,
e la maggior parte non sono dei veri e propri appassionati del settore ma molti
neofiti e moltissimi si iscrivono per sapere come rinnovare una staccionata,
inoltre sono pubblicizzati nella colonna di destra in base alle nostre tendenze,
mentre per i forum la cosa è più complicata quindi, secondo me qui ci restano
solo i veri appassionati o artigiani


Avatar utente
nikigio
Utente senior
Messaggi: 2126
Iscritto il: 04/07/2016, 11:49
Località: Trento
Gender: Male
Contatta:

Re: Nome del Forum

Messaggioda nikigio » 23/08/2018, 9:43

UP della discussione...
Oggi ho rinnovato il server e di conseguenza mi è venuto in mente il discorso.
Possiamo passare ai fatti ??? che ne dite?


ImmagineBannato da Legnofilia.it. Perché difendo la verità.
Non realizzo nulla di nuovo. Condivido esperienze.3663132688
Avatar utente
rencami
Utente junior
Messaggi: 548
Iscritto il: 27/08/2015, 22:34
Località: PALERMO
Gender: Male

Re: Nome del Forum

Messaggioda rencami » 23/08/2018, 10:08

non riesco a contribuire con il post perchè ho una posizione simile ad Antares per cui ritriterei solamente la faccenda. Se proprio si deve fare, quello che mi aggrada di più e che voterei è Falegnamiperpassione e come dicitura metterei Italianwoodworkers così manteniamo un richiamo al passato e accontentiamo un pò tutti.


__________________________________________________________________

youtube: https://www.youtube.com/user/rencami
Avatar utente
Riparz
Utente senior
Messaggi: 1081
Iscritto il: 04/08/2016, 20:22
Gender: Male

Re: Nome del Forum

Messaggioda Riparz » 04/01/2020, 6:32

Ciao a tutti, risollevo il tema per capire se i pareri, a distanza di un annetto, sono ancora gli stessi.
Lato iscrizioni siamo sostanzialmente al palo (poco più di 300 iscritti, dei quali ....ad occhio e croce malcontati ...almeno un 60-70% inattivi) da tempo.
Lato contributi non si riesce ad aumentare, alla fine ad intervenire sui topic sono praticamente sempre i soliti noti, a fronte invece di un rispettoso numero di visualizzazioni (perché?).
È un dato di fatto che social come YouTube, Instagram è Facebook abbiamo fortemente cannibalizzato i forum (anche gli altri non mi sembra stiano andando tanto meglio), ma forse varrebbe la pena provare strade parallele che possono spaziare da un rilancio con nuovo nome o altre azioni. Ogni proposta è ben accetta!
Forza.
Ciao
Mauro


Ogni direzione è vana senza una meta
Avatar utente
nikigio
Utente senior
Messaggi: 2126
Iscritto il: 04/07/2016, 11:49
Località: Trento
Gender: Male
Contatta:

Re: Nome del Forum

Messaggioda nikigio » 04/01/2020, 21:28

Riparz ha scritto:Ciao a tutti, risollevo il tema per capire se i pareri, a distanza di un annetto, sono ancora gli stessi.
Lato iscrizioni siamo sostanzialmente al palo (poco più di 300 iscritti, dei quali ....ad occhio e croce malcontati ...almeno un 60-70% inattivi) da tempo.
Lato contributi non si riesce ad aumentare, alla fine ad intervenire sui topic sono praticamente sempre i soliti noti, a fronte invece di un rispettoso numero di visualizzazioni (perché?).
È un dato di fatto che social come YouTube, Instagram è Facebook abbiamo fortemente cannibalizzato i forum (anche gli altri non mi sembra stiano andando tanto meglio), ma forse varrebbe la pena provare strade parallele che possono spaziare da un rilancio con nuovo nome o altre azioni. Ogni proposta è ben accetta!
Forza.
Ciao
Mauro


condivido
stò valutando...


ImmagineBannato da Legnofilia.it. Perché difendo la verità.
Non realizzo nulla di nuovo. Condivido esperienze.3663132688
Avatar utente
rencami
Utente junior
Messaggi: 548
Iscritto il: 27/08/2015, 22:34
Località: PALERMO
Gender: Male

Re: Nome del Forum

Messaggioda rencami » 04/01/2020, 23:35

Riparz ha scritto:Ciao a tutti, risollevo il tema per capire se i pareri, a distanza di un annetto, sono ancora gli stessi.
Lato iscrizioni siamo sostanzialmente al palo (poco più di 300 iscritti, dei quali ....ad occhio e croce malcontati ...almeno un 60-70% inattivi) da tempo.
Lato contributi non si riesce ad aumentare, alla fine ad intervenire sui topic sono praticamente sempre i soliti noti, a fronte invece di un rispettoso numero di visualizzazioni (perché?).
È un dato di fatto che social come YouTube, Instagram è Facebook abbiamo fortemente cannibalizzato i forum (anche gli altri non mi sembra stiano andando tanto meglio), ma forse varrebbe la pena provare strade parallele che possono spaziare da un rilancio con nuovo nome o altre azioni. Ogni proposta è ben accetta!
Forza.
Ciao
Mauro


secondo me in una botta hai sollevato diverse problematiche ciascuna delle quali meriterebbe un approfondimento quindi non è facile dare risposte o proposte. Mettersi a paragone con i vari social secondo me è sbagliato soprattutto per chi ha una certa età come me, che un pò ha vissuto queste evoluzioni (i miei primi approcci col social sono stati con le BBC ), che quindi mi fa convincere che il confine che hai delineato ormai esiste e sempre secondo il mio modesto parere suddiviso nella tipologia dei fruitori. Semplificando nei primi (forum) di chi vuole imparare e condividere, nei secondi (social) di chi vuole apparire e stare al centro dell' attenzione (magari con fini tra i piu' svariati). Detto questo se ci domandiamo perchè è nato questo gruppo per quanto mi riguarda posso dire che ho voluto dar man forte al fondatore che conosco personalmente al quale vorrei rimproverargli però che avrebbe dovuto prevedere tutto questo. Non voglio fargilene una colpa perchè aveva le sue buone ragioni ma in fondo che siamo 300 o 3000 a me poco importa le botti non hanno tutti lo stesso vino (nel senso delle caratteristiche). Piuttosto la questione contenuti secondo me è il vero nocciolo del problema. Tu stesso dici che negli altri lidi le cose non vanno a gonfie vele quindi il mal è comune. Dovremmo domandarci allora cosa vorremmo da un forum del legno. Personalmente la passione era relegata nel cassetto come tanti di voi e piano piano (molto piano) vorrebbe prendere corpo ma francamente non mi va di passare quel poco tempo che ho a disposizione per coltivarlo nel trascorrerlo a fare Jig (la cui utilità per carità è indiscussa) se no ma quando mai lo realizzerò un mobile con la M maiuscola ? Ho sempre invidiato ( e lui lo sa) la persona che mi ha trascinato qui come riesce dall' idea alla realizzazione in un batter d' occhio anche se non ha i mezzi adatti a disposizione. Voglio dire quindi che questo luogo secondo me può avere il solo ruolo di scuola, dai piu' bravi verso quelli come me di primo pelo. Non tralasciando il cazzeggio che fa sempre bene . Rimpiango molto ad esempio le realizzazioni di Sandrino che mi spulciavo nei minimi particolari per rubare il mestiere. Ma ce lo siamo fatti sfuggire. Potrebbe essere una visione egoistica ma che ne sappiamo del talento che ci può essere dentro ognuno di noi che potrebbe andare a beneficio anche dei piu' bravi ?
Quindi concludendo, cambiando il nome del forum si rivoluziona tutto ? Ho i miei dubbi.


__________________________________________________________________

youtube: https://www.youtube.com/user/rencami
Avatar utente
Riparz
Utente senior
Messaggi: 1081
Iscritto il: 04/08/2016, 20:22
Gender: Male

Re: Nome del Forum

Messaggioda Riparz » 05/01/2020, 11:20

Non vorrei essere stato frainteso.

Condivido che il fenomeno social (anche io ho iniziato con le BBS e la rete Fidonet...mamma quanto tempo... :? ) sia un fenomeno parallelo e con cui non ci dovremmo confrontare, ancorché le BBS siano nate proprio con il concetto di forum e scambio di esperienze e contenuti. Il dato di fatto è però che i Social, che piaccia o meno, stanno svuotando i forum.

Il punto sono proprio i contenuti, assolutamente si.

E' un altro dato di fatto, come correttamente evidenzi, che ognuno di noi (a parte chi lo fa di mestiere) tra il lavoro, gli impegni famigliari, i cazzi e mazzi e il giusto tempo anche per riprendere fiato leggendosi in pace, ogni tanto, un bel libro, ha poco tempo da dedicare al Lab e al nostro hobby.
Per me, quando va bene, parliamo di 2-4 ore al sabato... ma quando mi va veramente bene.

Proprio per questo motivo, l'unico modo per mantenere vivo un punto d'incontro come questo e crescere (in termini di contenuti, discussioni, scambio di esperienze più o meno di qualità) può essere, a mio avviso, far leva sulla quantità di contributori e quindi sul numero di iscritti.

E per aumentare il numero di iscritti è necessario essere maggiormente riconoscibili.

Vi chiedo, ha senso un forum dove solo 4/5 persone postano messaggi, a prescindere da quelli di cazzeggio che vanno sempre e comunque bene. Perché gli iscritti (che basterebbero essendo circa 300) leggono e non hanno voglia di contribuire anche solo con domande?

Non ho risposte, solo domande e dubbi se e su che cosa stiamo sbagliando.

Prendetele solo come riflessioni, ma credo che un sano e franco confronto possa aiutare.

ciao


Ogni direzione è vana senza una meta
Avatar utente
nikigio
Utente senior
Messaggi: 2126
Iscritto il: 04/07/2016, 11:49
Località: Trento
Gender: Male
Contatta:

Re: Nome del Forum

Messaggioda nikigio » 06/01/2020, 12:20

"Il punto sono proprio i contenuti, assolutamente si"

Sono d'accordo, un forum può funzionare se i contenuti sono nuovi e scadenzati e molti, non possiamo pretendere che siano pochi a fare questo lavoro, devono aumentare gli interventi dei forumisti che per ora leggono e basta.
Nel mio piccolo faccio quel che posso e preferirei fare di meno ma meglio, nel senso che se scrivessi più di rado approfondendo l'articolo sarebbe di più interesse, ma questo si può fare se gli utenti dessero una sorta di continuità ai POST.
Siamo in pochi che scrivono e le liti non hanno aiutato nessuno, in compenso questa crisi ci fà renderci sempre più conto che sono gli utenti che fanno un Forum e non chi amministra, lotta che ho sempre portato avanti ed ha fatto si che nascesse questo forum DEMOCRATICO.
E' palese senza forumisti che interagiscono e scrivono non esiste forum.
Creare un canale porterebbe a parer mio solo seguaci e non persone che intervengono e partecipano criticando o lodendo.
Potrebbe essere una professione, ma a quel punto diverrebbe personale non so se mi spiego.
A volte mi chiedo se non mi converrebbe utilizzare questo tempo cercando di monetizzarlo...ed ora ancora di più visto le scelte fatte.
Altro punto a sfavore è la lontananza che cè tra noi pochi scribacchini.....
Sinceramente penso che si dovrebbe seppellire l'ascia di guerra e trovare un unione con regole ben precise e scritte.
Si parlo di un solo forum nazionale magari diviso in tre aree geografiche distinte dove poter discutere organizzare e proporre, gestito, ma non di proprietà personale,ma dei forumisti.
Una specie di ragnatela con alcuni incroci di riferimento.
Dopotutto sono oramai anni che non si organizzano incontri o scambi.


ImmagineBannato da Legnofilia.it. Perché difendo la verità.
Non realizzo nulla di nuovo. Condivido esperienze.3663132688

Torna a “L'angolo della democrazia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite